eBay: consigli per vendere

Molti dei vecchi oggetti che abbiamo in casa possono valere molto ma per venderli per il loro prezzo migliore e’ importante capire bene come funziona eBay. Questa e’ una guida veloce per imparare i trucchi del mestiere per vendere su eBay: come spendere poco in commissioni, come fare tanti annunci velocemente, come guadagnare con oggetti che non avresti mai pensato di riuscire a vendere.

Da dove cominciare

Oltre a permettere un guadagno, eBay ti aiuta a liberare la casa da oggetti inutili e ad essere “ecologico”: invece di buttare cose inutilizzate nella discarica, c’e’ qualcuno che le riusa. Quindi ci guadagnano tutti!

E non e’ un’idea buona solo per fare le pulizie di primavera. Puo’ essere un modo di liberarsi di oggetti inutili regolarmente e quindi portare un guadagno costante. Puo’ anche essere divertente vedere le offerte che arrivano per i propri oggetti in vendita e gli euro si accumulano velecomente, specialmente considerando che state vendendo roba che stava solo accumulando polvere in casa.

Non l’hai usato per un anno? Vendilo!

Fai un giro per casa e trova tutto quello che non usi piu’. Un modo per decidere e’: se non l’hai usato negli ultimi 12 mesi, non ti serve quindi vendilo!

Ecco qualche idea: oggetti nuovi ancora nelle confezioni originali, oggetti di marca (che sia un trapano o una camicia), o pacchi di oggetti (per esempio, vestiti per bambini).

Organizza le tue aste col Turbo Lister

eBay fornisce un programma scaricabile gratuitamente che aiuta a organizzare le proprie aste. Si chiama Turbo Lister ed e’ molto utile se avete tanti oggetti da vendere perche’ aiuta a creare le inserzioni in anticipo, e a modificarle. Funziona solo con Microsoft Windows.

Non buttarlo via, vendilo su eBay!

E’ incredibile cosa sia possibile vendere su eBay. Prima di buttare via qualunque cosa conviene provare a vendere. Per esempio, i prodotti elettrici ed elettronici vendono bene, perche’ vengono comprati da coloro che fanno riparazioni. Si vende veramente di tutto, dalle tazze ai vestiti…

Compra per costruire il tuo profilo

Compra qualche oggetto prima di cominciare a vendere. Ti aiuta a costruire il tuo profilo e a ottenere commenti dagli altri utenti riguardo la tua professionalita’. Inoltre, puoi imparare come funziona eBay ed usare l’esperienza quando comincerai a vendere.

Vendi solo localmente per evitare complicazioni con la spedizione

E’ possibile vendere oggetti solo disponibili per ritiro di persona da parte dell’acquirente. Questo e’ consigliabile per gli oggetti voluminosi o difficili da spedire per qualche motivo. Puo’ essere molto conveniente perche’ puoi evitare di dover andare alla posta per spedire l’oggetto venduto. Importante tenere presente pero’ che il prezzo finale di vendita sara’ probabilmente piu’ basso perche’ non aperto a tutti gli italiani, ma solo quelli in grado di recarsi a casa vostra a ritirare l’oggetto. Leggi la nostra guida per comprare su eBay per saperne di piu’ riguardo il ritiro di persona.

Spia gli altri utenti

Una degli aspetti migliori di eBay e’ che e’ possibile vedere tutti gli oggetti venduti e leggere come sono stati descritti dagli altri utenti. Basta fare una ricerca a cliccare su “Aste concluse”. Se il prezzo e’ in rosso vuol dire che il prodotto non e’ stato venduto.

Descrivi con cura i tuoi oggetti

E’ importante descrivere con cura gli oggetti ed includere foto di tutti i particolari dell’oggetto con danni o parti usurate.

E’ inoltre importante non fare errori ortografici. Esistono infatti siti internet dedicati a trovare le inserzioni di eBay con errori ortografici. Queste inserzioni sono difficili da trovare per gli aquirenti e quindi spesso vengono cosi’ venduti oggetti a prezzi molto bassi. Ottimo per il compratore, ma non per il venditore! Leggi anche la nostra guida per vendere su eBay.

Abbassa il prezzo di partenza (a meno che non sia un prodotto di nicchia)

Per i prodotti piu’ popolari, come per esempio un Iphone, risulta che partire con un prezzo basso faccia partire una guerra di rilanci che porta ad un prezzo finale maggiore che partendo con prezzi alti (ricerca di Boffins dell’Universita’ di Londra).

Il discorso e’ al contrario invece per i prodotti di nicchia. In quel caso magari ci sono solo un paio di persone interessate, quindi e’ difficile che nasca la guerra dei rilanci all’asta. Ma per i prodotti di nicchia i compratori sono disponibili a pagare prezzi alti, quindi il nostro consiglio e’ di partire con un prezzo molto vicino a quello che volete ottenere.

Attento all’orario di fine asta

Molti utenti di eBay preferiscono fare le loro offerte negli ultimi minuti prima della chiusura di un’asta. Per questo motivo e’ importante assicurarsi che l’orario e il giorno di fine asta siano comodi. Evitare la notte fonda, e preferire la sera o la domenica sera in particolare.

Vendi in alta stagione

Conviene vendere quando l’oggetto in questione e’ in alta stagione. In pochi cercano un costume da bagno o l’ombrellone per il mare a novembre, che magari e’ invece un buon momento per vendere decorazioni natalizie (che sarebbe difficile vendere a maggio!).

Usa eBay come un servizio di ritiro gratuito

eBay puo’ essere usato in alternativa a Freecycle per liberarsi di oggetti ingombranti che non vogliamo piu’. Per esempio, un vecchio divano. Invece di portarlo alla discarica, conviene provare a regalarlo su Freecycle, se attivo nella vostra zona, o metterlo in vendita su eBay per 1 centesimo con ritiro di persona.

Vendi e spedisci in tutto il mondo

Se si e’ disponibili ad informarsi e a fare spedizioni in tutto il mondo, vendere anche oltre i confini italiani e’ un’ottimo modo di aumentare le offerte sui propri prodotti.

Evita Paypal per i prodotti ritirati di personal

Paypal offre tante garanzie ed e’ gratuito per l’acquirente ma ha dei costi per il venditore. Se l’acquirente sceglie il ritiro di persona, conviene farsi pagare in contanti al ritiro, per evitare le commissioni di Paypal, se la somma non e’ troppo ingente.

Migliora le tue foto

Specialmente per oggetti di valore, puo’ essere utile ritoccare le foto per massimizzare le offerte all’asta. Leggi la nostra guida al software gratuito per I programmi gratuiti per ritoccare le foto.

Scegli l’asta piu’ lunga

Se non c’e’ urgenza di vendere l’oggetto il prima possibile, conviene scegliere la durata massima dell’asta (10 giorni per aste, 30 giorni per “Compralo Subito”). In questo modo piu’ persone possibile avranno modo di notare l’oggetto e partecipare all’asta, aumentando cosi’ il prezzo finale.

Attento al costo della spedizione e alle truffe

E’ importante informarsi bene prima di cominciare l’asta perche’ e’ importante avere costi di spedizione bassi (per invogliare l’acquirente) ma senza rimetterci quando si spedisce poi il pacco.

Inoltre per essere protetti dalle truffe di acquirenti che comprano prodotti costosi, come un’Iphone, e poi sostengono di non averlo mai ricevuto, fate solo spedizioni con ricevuta, specialmente per oggetti costosi.

Infine, spedisci sempre all’indirizzo ottenuto tramite Paypal, per essere protetti da quest’ultimo in caso di truffa.

Alternative a eBay

Esistono anche altri siti di aste online. Leggete la nostra guida per comprare su eBay per trovare link ad altri siti di aste.

Alternative a siti di aste

Abbiamo gia’ parlato di Freecycle e simili per liberarsi di oggetti indesiderati e dai quali non vendibili, ma e’ possibile fare buoni affari anche sui siti di annunci locali, specialmente per oggetti voluminosi e con ritiro di persona e pagamento in contanti. Tra questi segnaliamo, per esempio, Subito.it.

Vuoi vendere libri?

Usare i siti specializzati puo’ risultare piu’ semplice o piu’ conveniente che vendere i libri su eBay. Vale la pena controllare ComproVendoLibri.it e Libraccio.it, ma anche Amazon. Leggi la nostra guida per risparmiare su Amazon.

Vuoi vendere il tuo cellulare o smartphone?

Un’alternativa a eBay, in questo caso, e’ di usare uno dei siti dedicati a comprare vecchi cellulari e smartphone, funzionanti o non funzionanti. Leggi la nostra guida a riguardo.

ebay trucchi per vendere

Share on Facebook5Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Email this to someone
Se ti e' piaciuta questa guida, visita la nostra pagina di Facebook, metti il mi piace e condividi con i tuoi amici!

.

Commenti

  1. Salve sono Lino da Lecce, dal 20 gennaio 2016 ho messo in vendita su ebay capi di abbigliamento (62 annunci),ne avessi venduto uno……! Mi è costato pubblicare a vuoto, la merce in questione è composta da blue: jeans, camicie, giacche,completi,nuovi con cartellino,per uomo e donna. Il call center interpellato,mi riferisce il fatto di non essere conosciuto e di non avere feedback,voi cosa ne pensate? E’ il caso di insistere? Ho optato per il COMPRALO SUBITO,con la spedizione gratuita,ed il pagamento solo con carte di credito,la cosa mi preoccupa un po, pensavo fosse molto facile vendere su questa piattaforma.Fatemi sapere .Grazie, Lino.

  2. Ciao Lino, io sono un utente Ebay da Febbraio 2012, posso dirti che certamente ci sono degli errori nelle tue aste perchè io in questi anni ho venduto proprio di tutto svuotando casa….ho iniziato per alleggerirmi dato che dovevo affrontare un trasloco ma poi mi sono appassionato.Ho provato a vendere anche il mio abbigliamento e per la mia personale esperienza credo che sia comunque la merce più difficile da vendere..Comunque se hai iniziato il 20 di gennaio non puoi pretendere che dopo un mese il corriere sia sempre sotto casa tua a ritirare gli oggetti..Buona Fortuna:Alex

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *