Guida per hotel a basso costo

Paga il meno possibile per la stessa stanza d’albergo!

Non pensare che il prezzo di una certa camera d’albergo sia fisso. La stessa stanza nello stesso hotel può essere venduta a prezzi diversi su siti diversi. La differenza può essere enorme.

  1. Trova un buon hotel

    Per cominciare trova un buon albergo per un prezzo che ti sia accettabile. Se hai bisogno di aiuto a trovarlo usa Expedia, Booking o Lastminute. Controlla la tua scelta usando Tripadvisor.

  2. Controlla il prezzo offerto direttamente dall’hotel

    Una volta scelto l’hotel, controlla il loro sito internet o telefona per controllare i loro prezzi. Potrebbero essere più bassi rivolgendosi direttamente.

  3. Usa un sito per confrontare i prezzo di hotel

    Per esempio, usa Trivago.

    Attenzione alle tasse! Alcuni paesi hanno tasse per ogni stanza per notte. Non tutti i siti le includono quindi è bene controllare.

  4. Top secret hotel

    Se vuoi prenotare un’albergo di lusso ma pagare molto meno, prova un hotel “top secret”. Quando hotel di lusso hanno camere libere possono mettere a disposizione delle camere a prezzi scontatissimi da clienti che però scopriranno l’indirizzo e il nome dell’hotel solo dopo la prenotazione. Questo permette all’hotel di riempire le camere senza dover fare sconti a quei clienti che sono disponibili a pagare il prezzo intero. Può essere veramente conveniente. Si possono trovare queste offerte su Lastminute.

    Se vuoi scoprire quale sia l’hotel top secret prima di prenotarlo ci sono dei metodi, anche se non sempre funzionano. La prima cosa che si può fare è di copiare la descrizione dell’hotel su Google e vedere se quella stessa descrizione è usata dall’hotel altrove con il proprio nome. Altrimenti, Lastminute fornisce anche il numero di recensioni che l’hotel in questione ha su Tripadvisor. Si può quindi provare ad andare su Tripadvisor alla pagina della zone in cui si trova l’albergo, e ordinare i risultati per il numero di recensioni su Tripadvisor. Non funziona sempre ma vale la pena provare.

    Una volta trovato l’identità dell’hotel, usa siti internet come Trivago per assicurarti che sia una buona offerta.

    Altri siti per hotel top secret sono Hotwire e Travelocity per gli Stati Uniti, Canada e parte dei Caraibi.

  5. Consigli alternativi per ridurre i costi

    • Noleggia un’appartamento: devi fare tu le pulizie giornaliere, ma avrai a disposizione una cucina, una lavatrice e altri ancora.
    • Ostelli: alcuni sono squallidi, ma molto sono puliti, hanno camere singole e doppie, il bagno in camera e addirittura la colazione. Prova Hostelworld e Hostelbookers.
    • Se vuoi andare in una destinazione di vacanze tradizionale, un pacchetto vacanze di un tour operator può essere più economico.
    • Volo e hotel: alcuni siti hanno a disposizione alberghi e volo in pacchetti che possono essere molto convenienti. Tra i siti da controllare consigliamo Expedia e Lastminute.
    • Hotel che hanno appena inaugurato offrono prezzi convenienti. Un sito come Hotel Chatter aiuta a trovarli.
    • La domenica è il giorno con meno clienti, quindi cercate offerte 3 notte al prezzo di due includendo la domenica sera.
    • Alcune catene hanno dei programmi per i clienti ed offrono loro notte a prezzi scontate o gratuite. Alcuni esempi sono Hilton HHonors, Marriott Rewards e Starwood Preferred Guest.

  6. Prenota la stanza degli ospiti o un’appartamento per le tue vacanze

    Siti come Airbnb and Wimdu offrono le stanze degli ospiti in case di privati in tutto il mondo. L’idea è che il proprietario ti alloggia nella stanza degli ospiti o affitta tutto l’appartamento. E’ un’ottimo modo per conoscere le persone del luogo e alcune delle possibilità offerte sono fuori dal comune, come una casa su una barca a Parigi.

    Di solito è molto più economico di una stanza in albergo ma ovviamente non si conoscono i proprietari e può essere una lotteria. Non è consigliabile se uno è alla ricerca di una casa immacolata e gli orari per il check in possono essere limitati.

    Per sicurezza, usa il sito per pagare. Il sito, come per esempio Airbnb, trattiene il pagamento fino alla fine della permanenza e se tutto va bene lo rilascia al proprietario.

    Tra i siti da provare:

    • Airbnb –  il migliore per quantità dell’offerta
    • Wimdu – una selezione minore ma prezzi più bassi
    • 9flats – per offerte più alla buona
    • Couchsurfing – ospitalità gratuita
  7. Baratta notti in bed & breakfast

    Sul sito BarattoBB.it si possono trovare tanti proprietari di Bed and Breakfast italiani disponibili ad offrire notti gratuite nelle loro strutture, in cambio di lavoretti, servizi o scambi.  Decisamente interessante, ma attenti a definire bene in cosa consiste lo scambio, nei minimi particolari, per evitare brutte sorprese.

  8. Sistemazioni alternative

    • Prova il campeggio
    • Scambio casa, per esempio con LoveHomeSwap o GuestToGuest.
    • Lavora per cibo e ospitalità. E’ possibile avere cibo e ospitalità gratuita in cambio per qualche ora di lavoro al giorno, di solito in fattorie. Due dei programmi più grossi sono HelpX e WWOOF.
    • E male male puoi sempre dormire in aeroporto.

trucchi per risparmiare sull'hotel

Share on Facebook6Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Email this to someone
Se ti e' piaciuta questa guida, visita la nostra pagina di Facebook, metti il mi piace e condividi con i tuoi amici!

.

Commenti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *